SSP300: AG Motorsport Italia Yamaha schiererà Vannucci-Tragni nel 2023

SSP300: AG Motorsport Italia Yamaha schiererà Vannucci-Tragni nel 2023

Il pilota pugliese andrà ad affiancare il talento toscano, già Rookie of the Year nel 2022

5 gennaio 2023

Si prospetta un 2023 scoppiettante per il Team AG Motorsport Italia Yamaha, che si prepara ad affrontare la nuova stagione della SSP300 (qui la entry list) con la coppia di piloti formata dai giovani Matteo Vannucci e Raffaele Tragni.

CIV SS600: il Team AltoGo punta su Antonio Sorrentino per il 2023

Vannucci-Tragni nel 2023


Vannucci, uno dei piloti più talentuosi del panorama internazionale, ha ottenuto due vittorie e tre podi nella stagione 2022 della Supersport 300, anno in cui ha ottenuto il titolo di Rookie of the Year. 

Ad affiancarlo ci sarà il pugliese Tragni, pilota classe 2002 originario di Altamura che ha già fatto vedere il talento di cui è dotato negli anni trascorsi tra Yamaha R3 Cup e CIV SS300 con HW Racing Team (a tal proposito, trovate qui la nostra intervista a Raffaele realizzata nel marzo 2022).

AG Motosport Italia Yamaha punta in alto


“L’unione fa la forza, AG Motorsport Italia Yamaha è la mia famiglia e daremo il massimo tutti insieme. Cercherò di fare il meglio possibile per lottare per il campionato” ha dichiarato Vannucci, parole a cui ha fatto eco Tragni: “Sono molto entusiasta di prendere parte al WorldSupersport 300, non vedo l’ora di confrontarmi con piloti di alto profilo e spero di raggiungere insieme al mio Team ottimi risultati. AG Motorsport Italia Yamaha è un team di riferimento, sono sicuro che potrò accrescere il mio know-how personale e sono molto contento di entrare a far parte della squadra”.

“Sono due piloti caratterialmente simili, entrambi cresciuti con la filosofia bLUcRU e il metodo applicato nel trofeo nazionale monomarca dei tre diapason, la Yamaha R3 Cup Italia – ha spiegato la team principal Alessandra Gambardella - nella prossima stagione, Matteo dovrà mettere in atto l’esperienza fatta sulle piste del 2022 con obiettivi ambiziosi, Raffaele affronterà una sfida molto impegnativa, quella dell’esordio in una categoria agguerrita contro piloti affermati ed esperti del WorldSSP300. Sarà indubbiamente un altro anno emozionante per le sfide che ci aspettano ma il Team è molto unito e preparato”.

Infine, le dichiarazioni del Team Manager Moreno Antonioli: “Da Matteo quest’anno ci aspettiamo il salto di qualità a livello di gestione qualifica e gara, puntando alla parte alta della classifica finale. Raffaele è un ragazzo che è cresciuto molto e nel 2022 ha dimostrato numeri importanti, sarà nostro compito metterlo nelle migliori condizioni per esprimere tutto il suo potenziale”.

CIV SSP: Pontone passa ad Axon Seven Team

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi